Diventare un sostenitore

Diventate un sostenitore iscrivendo il vostro nome qui. O donate come benefattore.

Unterstützer IT
Accetto che la mia testimonianza sia riportata sul sito così.
Abbonarsi alla newsletter
Accetto le disposizioni sulla protezione dei dati.

Testimonianza

Create il vostro testimonial e diteci perché sostenete l’iniziativa sulle indennità

Iniziativa

Il testo dell'iniziativa dice:

 Iniziativa popolare federale
«Per indennità regolamentate in caso di epidemia (Iniziativa sulle indennità)»

 La Costituzione federale1 è modificata come segue: 

Art. 95a Indennità in caso di epidemia 
1 La Confederazione emana prescrizioni sull’indennità destinata alle imprese, ai lavoratori indipendenti e agli operatori culturali occasionali in caso di epidemia. 

2 In tale ambito si attiene ai principi seguenti: 

a. l’indennità è concessa a chi è colpito in maniera determinante sul piano economico da una misura limitata nel tempo emanata dalle autorità; 
b. l’indennità copre le spese correnti non coperte e la perdita di guadagno; 
c. l’indennità è concessa dall’autorità che ha la responsabilità principale dell’emanazione della misura; 
d. il diritto all’indennità è sussidiario agli altri diritti legali o contrattuali. 

Art. 197 n. 132
13.  Disposizione transitoria dell’art. 95a (Indennità in caso di epidemia) 
1 L’Assemblea federale emana le disposizioni d’esecuzione dell’articolo 95a entro tre anni dall’accettazione di detto articolo da parte del Popolo e dei Cantoni. Se le disposizioni d’esecuzione non entrano in vigore entro tale termine, il Consiglio federale le emana mediante ordinanza e le pone in vigore allo scadere di tale termine. L’ordinanza ha effetto sino all’entrata in vigore delle disposizioni d’esecuzione emanate dall’Assemblea federale. 

2 La legislazione d’esecuzione dell’Assemblea federale e le disposizioni d’esecuzione del Consiglio federale rispettano i seguenti principi: 

a.  le imprese, i lavoratori indipendenti e gli operatori culturali occasionali hanno diritto, conformemente all’articolo 95a capoverso 2, a un’indennità per le loro spese correnti non coperte; è tenuto conto delle strutture dei costi dei singoli settori; 
b.  l’indennità non determina una riduzione della deduzione dell’imposta precedente nell’ambito dell’imposta sul valore aggiunto; 
c.  le imprese hanno diritto per tutti i loro impiegati all’indennità per lavoro ridotto sulla base di una procedura di annuncio semplificata e di un conteggio sommario; le casse di disoccupazione prendono a carico in modo proporzionale anche i contributi dei datori di lavoro, segnatamente quelli versati alla previdenza pubblica e alla previdenza professionale nonché alle casse di compensazione per gli assegni familiari; per le vacanze e i giorni festivi degli impiegati è concessa un’indennità proporzionale; 
d. un’indennità per perdita di guadagno è concessa ai lavoratori indipendenti ai sensi dell’articolo 12 della legge federale del 6 ottobre 20003 sulla parte generale del diritto delle assicurazioni sociali e alle persone di cui all’articolo 31 capoverso 3 lettere b e c della legge del 25 giugno 19824 sull’assicurazione contro la disoccupazione colpiti in maniera determinante sul piano economico da una misura limitata nel tempo emanata dalle autorità.

1RS 101 
2 Il numero definitivo della presente disposizione transitoria sarà stabilito dalla Cancelleria federale dopo la votazione popolare.
3RS 830.1
4RS 837.0

Promemoria: Compilare il foglio delle firmePDF